"La vita è come andare in bicicletta, se vuoi stare in equilibrio devi muoverti" (A.Einstein)

FisioSinergia

Via Taddei 7/1 42020 PUIANELLO di Quattro Castella (Reggio Emilia)
Studio: 347 9162872
Palestra: 328 4439622
studiofisiosinergia@libero.it

Che cos'e' Pancafit®?

Pancafit® è l’unico attrezzo, al servizio del Metodo Raggi® (brevettato in tutto il mondo), capace di riequilibrare la postura con semplicità ed in tempi brevissimi, agendo sulla globalità delle catene. E’ in grado di ridare libertà e benessere a tutto il corpo attraverso l’“allungamento muscolare globale decompensato”.

Non si tratta di un semplice stretching analitico o classico. E’ un allungamento muscolare fatto in postura corretta e senza permettere “compensi”, cioè quei meccanismi antalgici che il corpo mette in atto per sfuggire alle tensioni, ai dolori o ai semplici disagi che reputa non graditi. Inoltre tale allungamento utilizza tecniche respiratorie per sbloccare anche il diaframma.
 

I Benefici di Pancafit®

Pancafit® migliora la postura e la condizione fisica grazie alla sua azione sulle tensioni e sulle rigidità muscolari; riesce per tal ragione anche ad agire positivamente, in modo indiretto, nei confronti delle seguenti patologie:

  • blocchi respiratori
  • stasi venosa e linfatica
  • ipotonia muscolare
  • algie in genere
  • cefalee miotensive
  • artrosi anca
  • dolore cervicale
  • ernie discali
  • ernie cervicali
  • alluce valgo

Inoltre con questo metodo si agisce su tutti quegli apparati che hanno relazioni con la postura: atm e denti, occhi e funzione visiva, sistema cutaneo e cicatrici reattive, sistema podalico e patologie del piede.

 

La ginnastica dolce

05.12.2013 14:53

La ginnastica dolce

ginnastica dolce è definita tale perché utilizza tutti movimenti dolci, leggeri, senza sforzi eccessivi. Gli esercizi fisici sono semplici ma vanno a stimolare molte parti del corpo che utilizziamo poco o quasi mai durante il giorno.

La ginnastica dolce è adatta a tutti quelli che per motivi di età, di tempo o di salute vogliono ritornare in forma e riscoprire il valore del proprio corpo perché da esso dipende la propria autonomia e di conseguenza lo stile di vita.

I cinque cardini della ginnastica dolce

Perché la ginnastica dolce sia completa, utile e coinvolgente deve trattare i seguenti punti:

  1. deve essere leggera perché i movimenti sono lenti, fluidi e controllati in modo da poter interagire con il proprio corpo, percependo come in esso cambia la sua dinamicità e staticità, in funzione della propria mobilità e tono muscolare.
  2. deve essere a carico naturale o con piccoli attrezzi: la distribuzione dello sforzo deve limitarsi al proprio peso perché è con questo che ci si muove, ci si relaziona, ci si vive, ogni giorno.
  3. gli esercizi di ginnastica dolce devono stimolare tutto il corpo perché si considera l'unicità della persona come individuo completo che interagisce con se stesso e con il mondo.
  4. deve attenersi alle capacità motorie della persona in quel momento: ognuno di noi ha vissuto la propria vita in modi e contesti diversi, quindi si troverà in alcuni movimenti o esercizi fisici con limitazioni di mobilità e forza inferiori alla media.
  5. deve considerare i problemi fisici della persona che la svolge: il corpo può adattarsi al movimento o all'esercizio, isolando parzialmente o totalmente la parte dolente.

 

2

La ginnastica dolce è spesso considerata un tipo di ginnastica adatto alle persone con problemi ortopedici oppure alle persone più anziane. Ebbene, non è così, o almeno "non solo". Questo tipo di ginnastica è infatti indicata anche per tutte le persone - e scommetto che sono davvero molte - che conducono una vita particolarmente sedentaria. La ginnastica dolce è caratterizzata da movimenti molto lenti, naturali e graduali. Nonostante non comporti sforzi eccessivi, tale disciplina ha però la capacità di tonificare i muscoli, di rilassare sia a livello fisico che a livello psicologico, favorisce il dimagrimento, e migliora il nostro equilibrio e la nostra postura.