"La vita è come andare in bicicletta, se vuoi stare in equilibrio devi muoverti" (A.Einstein)

FisioSinergia

Via Taddei 7/1 42020 PUIANELLO di Quattro Castella (Reggio Emilia)
Studio: 347 9162872
Palestra: 328 4439622
studiofisiosinergia@libero.it

LUNEDI 16 SETTEMBRE SI RIPARTE CON I CORSI:

ISCRIZIONI  AI CORSI CON DIRITTO DI PRELAZIONE:

MARTEDI 10 SETTEMBRE

MERCOLEDI 11 SETTEMBRE

DALLE 18.30 ALLE 20.00

 

OPEN DAY SABATO 14 SETTEMBRE

RPG

05.12.2013 14:27

RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE

La rieducazione posturale globale (R.P.G.) è una specializzazione della fisioterapia moderna ed orienta la propria attenzione verso un approccio corporeo globale in cui il paziente si pone come soggetto attivo dell’atto rieducativo.
I concetti di base su cui si fonda l’R.P.G .sono essenzialmente tre:

• Individualità: ogni individuo è essenzialmente diverso dall’altro e va quindi studiato nella sua unicità. Per questo motivo le sedute di R.P.G. sono sedute fisioterapiche esclusivamente individuali.

• Casualità: attraverso un attento esame posturale ed un attenta valutazione della biomeccanica respiratoria, si cercano i segmenti sede della disfunzione primaria o i distretti che partecipano allo squilibrio con azione di compenso o difesa antalgica.

• Globalità: il paziente viene trattato nel suo insieme corporeo non permettendo e contemporaneamente eliminando tutti i compensi messi in atto dal paziente stesso.

La R.P.G. utilizza posture attive specifiche che coinvolgono tutto il corpo, sfruttando il principio del “campo chiuso” e le contrazioni muscolari eccentriche o isometriche a lunghezze crescenti; fa ricorso ad un esercizio terapeutico che sfrutta come meccanismo d’azione l’allungamento della componente muscolare retratta ed il rilasciamento del muscolo stesso.
L’obiettivo è quello di restituire un equilibrato controllo delle tensioni muscolari reciproche e di ottenere, attraverso la ripetizione attiva e consapevole dell’esercizio, un nuovo controllo ed un nuovo atteggiamento posturale.
L’R.P.G. agisce su tutti i problemi propri di una biomeccanica alterata come problemi di deviazione della colonna (scoliosi, ipercifosi, iperlordosi), ernie discali, ginocchia vare o valghe, piedi piatti o cavi, problemi di iperpressione articolare, problemi post-traumatici o post- chirurgici residui, problemi nello sport intesi sia come azione sulla patologia che come aumento della performance sportiva.

Le sedute possono essere praticate dal paziente sintomatico o asintomatico ed a qualsiasi età, dall’adolescenza fino alla terza età.