"La vita è come andare in bicicletta, se vuoi stare in equilibrio devi muoverti" (A.Einstein)

FisioSinergia

Via Taddei 7/1 42020 PUIANELLO di Quattro Castella (Reggio Emilia)
Studio: 347 9162872
Palestra: 328 4439622
studiofisiosinergia@libero.it

Che cos'e' Pancafit®?

Pancafit® è l’unico attrezzo, al servizio del Metodo Raggi® (brevettato in tutto il mondo), capace di riequilibrare la postura con semplicità ed in tempi brevissimi, agendo sulla globalità delle catene. E’ in grado di ridare libertà e benessere a tutto il corpo attraverso l’“allungamento muscolare globale decompensato”.

Non si tratta di un semplice stretching analitico o classico. E’ un allungamento muscolare fatto in postura corretta e senza permettere “compensi”, cioè quei meccanismi antalgici che il corpo mette in atto per sfuggire alle tensioni, ai dolori o ai semplici disagi che reputa non graditi. Inoltre tale allungamento utilizza tecniche respiratorie per sbloccare anche il diaframma.
 

I Benefici di Pancafit®

Pancafit® migliora la postura e la condizione fisica grazie alla sua azione sulle tensioni e sulle rigidità muscolari; riesce per tal ragione anche ad agire positivamente, in modo indiretto, nei confronti delle seguenti patologie:

  • blocchi respiratori
  • stasi venosa e linfatica
  • ipotonia muscolare
  • algie in genere
  • cefalee miotensive
  • artrosi anca
  • dolore cervicale
  • ernie discali
  • ernie cervicali
  • alluce valgo

Inoltre con questo metodo si agisce su tutti quegli apparati che hanno relazioni con la postura: atm e denti, occhi e funzione visiva, sistema cutaneo e cicatrici reattive, sistema podalico e patologie del piede.

 

RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE

RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE

La rieducazione posturale globale (R.P.G.) ideata da Ph Souchard è una metodica della fisioterapia che orienta la propria attenzione verso un approccio corporeo globale in cui il paziente si pone come soggetto attivo dell’atto rieducativo.

I concetti di base su cui si fonda l’R.P.G .sono essenzialmente tre:

• Individualità: ogni individuo è essenzialmente diverso dall’altro e va quindi studiato nella sua unicità. Per questo motivo le sedute di R.P.G. sono sedute fisioterapiche esclusivamente individuali.

• Casualità: attraverso un attento esame posturale ed un attenta valutazione della biomeccanica respiratoria, si cercano i segmenti sede della disfunzione primaria o i distretti che partecipano allo squilibrio con azione di compenso o difesa antalgica.

• Globalità: il paziente viene trattato nel suo insieme corporeo non permettendo e contemporaneamente eliminando tutti i compensi messi in atto dal paziente stesso.

La R.P.G. utilizza posture attive specifiche che coinvolgono tutto il corpo, sfruttando il principio del “campo chiuso” e le contrazioni muscolari eccentriche o isometriche a lunghezze crescenti; fa ricorso ad un esercizio terapeutico che sfrutta come meccanismo d’azione l’allungamento della componente muscolare retratta ed il rilasciamento del muscolo stesso.
L’obiettivo è quello di restituire un equilibrato controllo delle tensioni muscolari reciproche e di ottenere, attraverso la ripetizione attiva e consapevole dell’esercizio, un nuovo controllo ed un nuovo atteggiamento posturale.
L’R.P.G. agisce su tutti i problemi propri di una biomeccanica alterata come problemi di deviazione della colonna (scoliosi, ipercifosi, iperlordosi), ernie discali, ginocchia vare o valghe, piedi piatti o cavi, problemi di iperpressione articolare, problemi post-traumatici o post- chirurgici residui, problemi nello sport intesi sia come azione sulla patologia che come aumento della performance sportiva.

Le sedute possono essere praticate dal paziente sintomatico o asintomatico ed a qualsiasi età, dall’adolescenza fino alla terza età.